Millesimus è la soluzione software per:

  • la predisposizione ed il calcolo delle tabelle millesimali
  • la stesura dei regolamenti condominiali
  • la contabilizzazione del calore (norma UNI 10200:2015)
  • la ripartizione delle spese (norma UNI 10200:2015)
Il software è aggiornato alla modifica introdotta dal D. Lgs. 141/2016 all'art. 9, comma 5, lettera d) del D. Lgs 102/2014.

Tutti i riferimenti normativi, i testi per la redazione della relazione tecnica di accompagnamento alle tabelle millesimali e gli articoli per la composizione del regolamento condominiale, sono costantemente aggiornati sulla base delle ultime disposizioni di legge.

Millesimus permette di redigere tabelle millesimali e regolamenti condominiali per qualsiasi tipo di condominio (compresi i condomini orizzontali ed i supercondomini) e consente inoltre di gestire impianti di riscaldamento e di produzione ACS per tutte le casistiche previste dalla norma UNI 10200:2015.

La caratteristica straordinaria di Millesimus, partendo dal presupposto che ogni condominio presenta differenti peculiarità, è quella di permettere un totale controllo sulle formule di calcolo utilizzate ed una completa personalizzazione delle tabelle millesimali e degli elaborati prodotti.

Elenco delle tabelle millesimali già predisposte:

  • Tabella millesimale di proprietà generale
  • Tabella millesimale per le scale
  • Tabella millesimale per l'ascensore
  • Tabella millesimale per il riscaldamento
  • Tabella millesimale per le colonne di scarico
  • Tabella millesimale per i lastrici solari
  • Tabella millesimale per le spese di portineria

E' possibile creare tabelle completamente nuove oppure derivate da quelle principali (per la gestione ad esempio di proprietà separate, scale secondarie ecc.).

Ciascuna unità immobiliare può essere analizzata globalmente o per singolo vano ed è possibile utlizzare come base di calcolo, a seconda delle esigenze, la superficie oppure il volume.

Alla superficie reale (o al volume reale) vengono applicati i seguenti coefficienti di riduzione:

  • Coefficiente di piano
  • Coefficiente di luminosità
  • Coefficiente di esposizione
  • Coefficiente di orientamento
  • Coefficiente di funzionalità
  • Coefficiente di utilizzazione dei singoli vani costituenti le unità
  • Coefficiente di destinazione delle singole unità immobiliari
  • Coefficiente di servitù
  • Coefficiente di isolamento termico

E' possibile selezionare, per ciascun condominio, quali coefficienti applicare e quali omettere ed anche utilizzare coefficienti non previsti dal programma, creandoli ex novo. I dati inseriti non sono semplici numeri - come in un normale foglio elettronico - ma rappresentano informazioni sulla qualità delle unità immobiliari, dei vani e dei coefficienti attribuiti. In tal modo è possibile redigere una vera e propria analisi qualitativa dell'edificio sotto forma di relazione tecnica.

E' possibile anche specificare altezze (quote) di piano diverse per la tabella delle scale e per la tabella dell'ascensore.

La tabella del riscaldamento può essere calcolata secondo quattro diverse modalità: emissione termica nominale, superficie radiante, volume reale o fabbisogno di energia termica (per i c.d. consumi involontari, norma UNI 10200).

Dalla versione 4, Millesimus permette anche di effettuare la contabilizzazione del calore e la ripartizione delle spese relative al servizio di climatizzazione invernale e di acqua calda sanitaria sulla base della norma UNI 10200 sia in fase di preventivazione che in fase di rendicontazione.

Principali stampe effettuate dal programma:

  • Stampa singole tabelle millesimali
  • Stampa tabella generale (che riporta, per ciascuna unità, tutti i dati di calcolo inseriti: superfici, volumi, coefficienti ecc.)
  • Stampa tabella riepilogativa (che riporta, per ciascuna unità, i diversi millesimi: proprietà generale, scale, ecc. )
  • Stampa schede delle unità (con relativa planimetria catastale)
  • Stampa valore dei coefficienti
  • Stampa calcolo dei volumi o delle superfici reali
  • Stampa calcolo delle superfici finestrate
  • Stampa calcolo delle superfici radianti
  • Stampa calcolo dell'emissione termica nominale
  • Stampa regolamento condominiale
  • Stampa relazione tecnica
  • Prospetto previsionale di ripartizione delle spese (UNI 10200)
  • Prospetto a consuntivo di ripartizione delle spese (UNI 10200)
  • Prospetto millesimale riassuntivo (UNI 10200)
  • Certificato della potenza termica installata (UNI 10200)
  • Prospetto riassuntivo delle prestazioni termiche dell'edificio (UNI 10200)

Le stampe possono essere salvate nei seguenti formati:

  • Formato PDF
  • Formato Microsoft Word
  • Formato Microsoft Excel
  • Formato HTML
  • Formato RTF

La nuova versione di Millesimus permette di effettuare la contabilizzazione del calore e la ripartizione delle spese relative al servizio di climatizzazione invernale e di acqua calda sanitaria sulla base della norma UNI 10200 sia in fase di preventivazione che in fase di rendicontazione.

A partire dall'analisi energetica del condominio, Millesimus IV:

- genera le tabelle millesimali per il riscaldamento e per l'acqua calda sanitaria
- calcola i consumi involontari ed i consumi dei locali ad uso collettivo
- produce il prospetto previsionale della spesa (totale e ripartita per singola unità)

I dati relativi all'analisi energetica dell'edificio (eseguita sulla base delle norme UNI 11300) possono essere importati direttamente da Euclide Certificazione Energetica o da file in formato Microsoft Excel.

Tutti i documenti generati, oltre che in formato PDF, sono esportabili in formato Microsoft Word o Microsoft Excel e successivamente elaborabili da NOVA Condominio o da altro software gestionale compatibile.

E' inoltre possibile effettuare il rilievo dei corpi scaldanti e procedere con il calcolo e la stampa del certificato della potenza termica totale installata di ogni singola unità immobiliare.

Millesimus IV consente di procedere alla contabilizzazione effettiva dei consumi stagionali suddividendoli in periodi. Per ogni periodo è possibile effettuare il rilievo dei consumi a partire dalle letture dei contatori di ciascun vettore energetico e di ciascun generatore.

I consumi delle singole unità immobiliari e dei locali ad uso collettivo possono derivare da:

- contatori di calore (per climatizzazione invernale e/o acqua calda sanitaria)
- ripartitori (per climatizzazione invernale)
- contatori volumetrici (per acqua calda sanitaria)

Vengono gestiti anche i casi in cui la contabilizzazione non è uniforme fra le varie componenti del condominio (sistemi misti).

Per ogni periodo viene generato un prospetto consuntivo di ripartizione delle spese evidenziando per ciascuna unità la componente di consumo involontario. Tale prospetto è generato, oltre che in formato PDF, anche in formato Microsoft Word e Microsoft Excel e può essere elaborato direttamente da NOVA Condominio o da altro software gestionale compatibile.