Il software leader in Italia!

DE.A.S., Denuncia Automatica di Successione, è il software professionale per la gestione delle Dichiarazioni di Successione e delle domande di Voltura Catastale.

Fin dalla sua prima versione, nell’ormai lontano 1993, DE.A.S. è immediatamente diventato il software più utilizzato in Italia per la gestione delle dichiarazioni di successione, scelto dai più importanti centri di assistenza fiscale, dai maggiori studi notarili e da decine di migliaia di altri professionisti del settore.

Nel corso degli anni, un costante lavoro di aggiornamento ed affinamento lo hanno reso – grazie anche ai suggerimenti e consigli ricevuti dai suoi utilizzatori – uno strumento di lavoro irrinunciabile per chi si occupa professionalmente di successioni e volture catastali.

Dalla versione 2017 DE.A.S. gestisce sia la presentazione telematica che la presentazione tramite Modello 4.

In entrambe le modalità DE.A.S. interagisce direttamente con il programma ministeriale Voltura 1.1, permettendo di compilare le domande di voltura catastale senza dover ridigitare alcun dato.

DE.A.S. consente inoltre di importare automaticamente tutti i dati catastali dei fabbricati e dei terreni ricadenti in successione a partire da una o più visure catastali in formato PDF.

Modulistica utilizzabile

La nuova versione di DE.A.S. permette di selezionare, sulla base della tipologia di dichiarazione e della data di apertura della successione quale modello utilizzare: il vecchio ma ancora perfettamente utilizzabile Modello 4 o il nuovo modello telematico in vigore dal 23 gennaio 2017.

Con un click DE.A.S. genera il file XML da trasmettere tramite Entratel o Fisconline all'Agenzia delle Entrate.
Modelli di dichiarazione

Dalle visure catastali alla successione in un istante!

DE.A.S. permette di importare all'interno della dichiarazione tutti i dati contenuti nelle visure catastali in formato PDF (soggetti, fabbricati e terreni) con la massima accuratezza: un enorme risparmio di tempo e una garanzia in più!



La funzionalità è disponibile anche per le visure catastali prodotte dal sistema OpenKat ed anche per quelle in lingua tedesca.
Importazione dati da visure catastali in formato PDF

DE.A.S. permette di gestire successioni legittime e/o testamentarie apertesi a partire dal 1973 ad oggi. Sulla base della data di morte, infatti, viene applicata in automatico la normativa vigente all'epoca con conseguente calcolo di tutte le imposte dovute.

Principali calcoli effettuati dal programma

  • Calcolo delle quote a partire dal grado di parentela degli eredi (successioni legittime)
  • Calcolo del valore degli immobili sulla base della data di apertura della successione
  • Calcolo del valore dell'usufrutto e della nuda proprietà
  • Calcolo dell'imposta di successione
  • Calcolo dell'imposta ipotecaria
  • Calcolo dell'imposta catastale
  • Calcolo dell'imposta di bollo
  • Calcolo della tassa ipotecaria
  • Calcolo dei tributi speciali
  • Calcolo dell'INVIM o dell'imposta sostitutiva dell'INVIM, se dovuta
  • Calcolo delle sanzioni e degli interessi per ravvedimento operoso
  • Suddivisione delle imposte fra gli eredi e legatari

Principali stampe effettuate dal programma

  • Stampa della dichiarazione di successione (nuovo modello telematico)
  • Generazione del file XML per la trasmissione telematica
  • Stampa della dichiarazione di successione (modello 4)
  • Stampa della dichiarazione di successione su modello bilingue (Erbschaftsmeldung Vordruk 4)
  • Stampa del prospetto di liquidazione delle imposte
  • Stampa del modello di pagamento F23 per il versamento delle imposte
  • Stampa del modello di pagamento F24 per il versamento delle imposte
  • Stampa della voltura catastale (catasto fabbricati e catasto terreni)
  • Esportazione della voltura catastale in formato Voltura 1.0
  • Stampa della documentazione integrativa:
    • Accettazione dell'eredità
    • Autocertificazione dello stato familiare (de cuius ed eredi)
    • Autocertificazione identificativi catastali
    • Comunicazione dei dati degli eredi
    • Delega per la presentazione della dichiarazione
    • Dichiarazione "Prima casa"
    • Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà
    • Dichiarazione sostitutiva del certificato di morte
    • Richiesta certificato di destinazione urbanistica
    • Richiesta copia della dichiarazione
    • Richiesta modello 240
    • Verbale di rinuncia all'eredità
  • Stampa del brogliaccio degli immobili (ed esportazione in Microsoft Excel)
  • Stampa del riepilogo delle quote trasferite
  • Stampa della verifica formale della pratica

Nuovo modello di dichiarazione di successione e domanda di volture catastali

Con il provvedimento del 27 dicembre 2016, l'Agenzia delle Entrate ha approvato il nuovo modello di dichiarazione di successione e domanda di volture catastali. Il nuovo modello si potrà utilizzare a partire dal 23 gennaio 2017.

Il nuovo modello sarà utilizzabile a partire dal 23 gennaio 2017 e diventerà obbligatorio a partire dal 1° gennaio 2018. L'attuale modello 4 si potrà utilizzare fino al 31 dicembre 2017, in alternativa alla presentazione telematica.

Dovrà inoltre essere sempre utilizzato sia per le successioni apertesi in data anteriore al 3 ottobre 2006, sia per le dichiarazioni integrative, sostitutive o modificative di una dichiarazione presentata con il sistema cartaceo.

DE.A.S. è già predisposto per l'utilizzo del nuovo modello e per la trasmissione telematica della dichiarazione .

Nel progettare e realizzare la nuova versione di DE.A.S. ci siamo posti l’obbiettivo di semplificare al massimo la redazione della nuova dichiarazione mantenendo inalterata l’interfaccia e l’operatività a cui migliaia di professionisti sono abituati fin dal 1993.

Non ci sarà quindi bisogno di studiare a fondo il nuovo modello e le relative istruzioni. Come sempre l’utilizzo di DE.A.S. consentirà di redigere le nuove pratiche in maniera rapida e sicura, filtrando le asperità legate ad un cambio comunque epocale in materia successoria.

Scarica la Mini-guida "Dal modello 4 alla trasmissione telematica" con DE.A.S.
Nuovo modello telematico

Modifiche normative in vigore a partire dal 1° gennaio 2017

  • Adeguamento del programma alla modifica introdotta dal Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 7 dicembre 2016 (GU n. 291 del 14-12-2016) in virtù del quale il saggio degli interessi legali è stato modificato, a partire dal 1° gennaio 2017, dallo 0,2% allo 0,1% con conseguente adeguamento:

    - della "tabella dei tassi legali"
    - del calcolo degli interessi per il ravvedimento operoso

  • Adeguamento del programma alla modifica introdotta dal Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 23 dicembre 2016 (GU n. 305 del 30-12-2016) "Adeguamento delle modalità di calcolo dei diritti di usufrutto a vita e delle rendite o pensioni in materia di imposta di registro e di imposta sulle successioni e donazioni", con conseguente adeguamento:

    - della "tabella coefficienti usufrutto"
    - del calcolo del valore di usufrutto e nuda proprietà (a partire dall'età dell'usufruttuario)

  • Stampa del modello di pagamento F24 per il versamento delle imposte (non è più possibile utilizzare il modello F23) e possibilità di invio tramite Entratel o Fisconline